SSHHowto sul wiki di ubuntu-it

OpenSSH è un insieme di programmi che permettono, in tutta sicurezza, di svolgere diverse operazioni:

  • controllare un computer remoto (tramite terminale)

  • copiare file da un computer remoto al computer locale e viceversa

  • criptare qualunque traffico di dati tra computer locale e computer remoto tramite tunneling

Ho appena finito di aggiornare la pagina SSHHowto sul wiki di ubuntu-it.org.
Spero che vi piaccia e che la troviate utile, mi sono sbattuto un pomeriggio intero per renderla il più semplice possibile. Enjoy 😉

Annunci

7 responses to this post.

  1. Posted by Daniele Medri on 30 marzo, 2007 at 10:56 am

    E’ sempre un piacere trovare qualcuno che contribuisce al software libero e open source. E’ sempre un piacere trovare qualcuno che scrive anche guide e howto come quello da te indicato.

    Grazie! 🙂

    Rispondi

  2. Grazie a te per le belle parole! 🙂

    Rispondi

  3. io devo trovare il modo di fare un tunnel ssh. In uni mi bloccano ssh in uscita e non posso collegarmi al mio serverino casalingo 😦

    Rispondi

  4. Se ho capito bene (dagli zero indizi a disposizione 😀 ) vuoi collegarti al terminale del tuo computer casalingo dall’uni. Se è così, il tunnel non c’entra (o meglio, è automatico). Sicuramente in facoltà ti bloccano tutte le porte diverse dalla 80 (che è quella su cui si mettono in ascolto i server web). Puoi provare un piccolo inganno, cioè a casa tua setti il server per ascoltare sulla porta 80 (di default starebbe sulla 22), così quando dall’uni avvii questa connessione verso una porta 80, il firewall dell’uni penserà che stai navigando su internet e ti lascerà passare (certo, a meno che l’amministratore non sia uno tosto).

    Non sono sicurissimo che una cosa del genere funzioni (mi pare che Skype usi un trucco del genere), ma vale la pena provare!

    Rispondi

  5. mmm dici che basta cambiara la porta di ascolto alla 80? io non uso la 22 (che è troppo di default :P), provo a dire ad ssh di ascoltare sull’80 e provo.

    L’amministratore è uno tosto, ma spero che questo trucchetto funzioni 😛

    grazie (non c’avevo mai pensato, io m’ero messo in testa di fare un tunnel :P)

    Rispondi

  6. Di niente!

    Il tunnel serve a mascherare un altro programma dentro al nostro ssh (detto terra terra), a te serve l’esatto contrario, mascherare ssh in modo che sembri una normale interazione browser-sito internet 🙂

    Se l’amministratore, oltre a bloccare le porte che non siano la 80, ha bloccato anche i programmi che non siano firefox (o chi per lui), sei fregato! 😀

    Rispondi

  7. […] bug) in favore dello sviluppo di GRUB2. Questa breve introduzione per avvertirvi che, dopo la guida su OpenSSH e l’articolo per presentare Ubuntu ai prossimi ex-utenti di windows, ho quasi terminato di […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: