Aprire file di sistema da Nautilus

Per proteggere il sistema dai mitici niubbi, Ubuntu non permette di aprire e modificare i file importanti (più o meno tutti quelli il cui proprietario è root) direttamente da Nautilus. L’idea è buona, ma una volta che hai acquisito un po’ di esperienza e sai quello che fai, questa limitazione diventa solo un fastidio. Per aggirare l’ostacolo si può installare il programma nautilus-gksu, che farà comparire nel menu contestuale la nuova voce Apri come amministratore.

Io in alternativa ho usato un piccolo trucco innocente: clic destro su un file di testo, seleziona Apri con altra applicazione, quindi nel campo Usare un comando personalizzato inserisci gksu gedit. Fatto! Adesso nel menu contestuale apparirà Apri con «gksu», come alternativa al predefinito Apri con «Editor di testo».

Una seconda alternativa la si può trovare tra le guide ufficiali di Ubuntu, alla pagina Aprire file dal file manager con privilegi di amministratore, e comporta la creazione di un minuscolo script che crea anch’esso una nuova voce nel menu contestuale di Nautilus.

Annunci

4 responses to this post.

  1. Posted by Alessio on 27 aprile, 2007 at 10:18 pm

    Molto interessante e utile.
    Grazie mille.

    Rispondi

  2. prego 🙂

    Rispondi

  3. Posted by gnommer on 7 giugno, 2007 at 6:17 pm

    Le scoperte dell’acqua calda? Mah!

    Rispondi

  4. Posted by Vange on 22 novembre, 2007 at 4:01 pm

    Sei un idiota gnommer

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: